Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Comunicati stampa ZARDO FIRMA IL POKER ALLA 37^ VITTORIO VENETO-CANSIGLIO

ZARDO FIRMA IL POKER ALLA 37^ VITTORIO VENETO-CANSIGLIO

ZARDO FIRMA IL POKER ALLA 37^ VITTORIO VENETO-CANSIGLIO

zardo-cansiglio

Villorba, 5 maggio 2009 - Si è appena concluso un altro week end all’insegna del successo per Villorba Corse e per il suo portacolori Denny Zardo.

Ad una settimana di distanza dalla vittoria all’esordio nel gt Montagna in occasione della 55^ Coppa Nissena l’accoppiata Zardo – Villorba si è riproposta facendo sua la 37^ Edizione della Vittorio Veneto-Cansiglio,  gara di casa e apertura del Trofeo Italiano velocità Montagna.

Per aggredire le curve e i tornanti della classica trevigiana questa volta è stata usata la bianco e azzurra Reynard motorizzata Mugen e rigorosamente gommata Avon che aveva permesso a Zardo la vittoria anche nella passata edizione.

Il bolide a ruote scoperte ha fatto il suo esordio in questa stagione dopo un’attenta e selezionata preparazione operata nei mesi invernali nella factory trevigiana. E i risultati non hanno tardato a venire: miglior tempo nelle prove del Sabato, record del tracciato nella prima manche di gara della domenica e un passo comunque inavvicinabile per tutti gli avversari anche nella seconda manche nonostante un asfalto bagnato dal solito acquazzone primaverile.

Questa la breve cronaca di un successo annunciato che ha permesso di conquistare per la quarta volta l’ambito Trofeo “Luigi Amadio” da anni abbinato alla classica trevigiana.

Grande la soddisfazione di tutto il team per una gara corsa all’insegna della perfezione e della prestazione, culminata con il nuovo record inferiore di oltre 4 secondi rispetto al precedente detenuto dal driver trevigiano.

“Non posso nascondere che vincere nella gara di casa dà sempre una sensazione particolare – commenta Raimondo Amadio patron della Villorba Corse – Farlo con Denny per la quarta volta è sicuramente un qualcosa di speciale. Se poi consideriamo che questo era anche l’esordio in questa stagione per una vettura da noi completamente rivisitata, è un ulteriore motivo in più per essere felici”.

Poche parole intense che danno il senso di quanto fosse importante questo successo per la squadra trevigiana.

Alle insistenti domande sulla possibilità di rivedere Zardo inserito nella lotta per l’assoluto il manager trevigiano taglia corto e ribadisce:

“Probabilmente parteciperemo anche a qualche altra gara internazionale con questa vettura poiché duellare per l’assoluto è sempre e di per sé esaltante. Il nostro programma 2009 nella Montagna rimane comunque quello nel Campionato Italiano con la Ferrari F 430 GT2 e la collaborazione ufficiale con Avon Tyre. La nostra è oramai una realtà aziendale e professionale che fa delle nuove sfide un motivo per crescere di anno in anno e quella nella categoria GT è sicuramente esaltante soprattutto dopo lo splendido inizio della Coppa Nissena”.

Dopo la Vittorio Veneto-Cansiglio, fedeli alla logica delle nuove sfide, sarà la volta della Coppa Selva di Fasano (BR) in programma il prossimo week end come secondo appuntamento del Campionato Italiano Velocità Montagna .

In Puglia esordiranno sulla Ferrari Villorba Corse ulteriori aggiornamenti provenienti dalla Michelotto di Padova, che consentiranno un migliore adattamento della vettura alle caratteristiche del veloce tracciato brindisino. Anche Avon Tyre porterà a Fasano nuovi sviluppi in termini di pneumatici e a Treviso promettono ancora una volta spettacolo.

 

 

Villorba Corse Press Office

 

Azioni sul documento